Amore in cucina: consigli per il menù di San Valentino

Ecco alcuni consigli utili per un menù di San Valentino indimenticabile

Idee pratiche per un perfetto menù di San Valentino

A San Valentino ogni pretesto è buono per far breccia nel cuore della persona amata. C’è chi ricorre a piccoli regali, come rose o cioccolatini, e chi decide di rendere questo giorno indimenticabile in altro modo. Se amate la cucina, questa vostra passione potrebbe aiutarvi a rendere la sera del 14 febbraio veramente indimenticabile. Ma cosa preparare? I libri di cucina ci forniscono molti interessanti spunti di riflessione per un menù adatto a San Valentino. Nei paragrafi successivi abbiamo inserito alcune valide proposte per un menù all’insegna dell’Amore.

Antipasto di pesce: ostriche gratinate alle spezie

Questo antipasto è estremamente facile da preparare, e richiede non più di 25 minuti di preparazione. Per due porzioni, avrete bisogno di:

  • 12 ostriche
  • 1 noce di burro
  • 2 scalogni
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di Curry
  • 6 cucchiaini di panna
  • zenzero e limone
  • pepe

Come prima cosa, occorre aprire le ostriche con l’apposito coltellino. Una volta fatto ciò, raccogliete l’acqua delle ostriche avendo cura di filtrarla. A questo punto riducete l’acqua delle ostriche in un pentolino, aggiungendo anche gli scalogni, l’aglio tritato ed il burro. In seguito, aggiungete la panna fresca, il Curry, lo zenzero ed il pepe. Dopo aver portato il composto ad ebollizione, aggiungete anche alcune gocce di limone. Giunti a questo punto, prendete le ostriche ancora nel guscio e disponetele in una teglia coprendole con la salsa appena preparata. Per concludere, lasciate gratinare le ostriche in forno per qualche minuto (a 200 gradi). Ora non rimane che servirle.

 

Le ostriche gratinate alle spezie sono un antipasto di pesce facile da preparare.

 

Primo di pesce: risotto amoroso con fragole e scampi

Un risotto a base di crostacei è l’ideale per un romantico “tête-à-tête” la sera di San Valentino. Questo piatto ha una difficoltà di preparazione nella media, e necessita di circa 30 minuti per essere preparato. Gli ingredienti per due persone sono.

  • 200 g di riso
  • 200 g di scampi
  • 1 bicchiere di Brandy
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 4 dl di brodo di pesce
  • 5 cucchiaini di olio
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di panna
  • prezzemolo
  • fragole

Prima di tutto, lavate bene gli scampi, toglietegli il gusto e fateli rosolare in una padella con 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva. Fateli quindi cuocere per qualche minuto a fuoco lento e spruzzateli con un bicchiere di Brandy. Usate l’olio rimanente per rosolare la cipolla. In un secondo momento aggiungete il riso, fatelo tostare, ed annaffiatelo con il vino bianco. Fate evaporare il tutto ed aggiungete il brodo caldo di pesce. Unite gli scampi a metà cottura. Per ottenere un buon riso amoroso è molto importante lasciare il riso al dente. Una volta raggiunta la cottura giusta, mantecate il riso con la panna e cospargetelo con il prezzemolo. Tagliate a pezzetti le fragole e ponetele sulla sommità del riso. Servitelo ancora caldo, e preparatevi a gustarlo in compagnia.

 

Il risotto amoroso con fragole e scampi è un primo piatto afrodisiaco che non può mancare la sera del 14 Febbraio.

 

Dessert: Torta rossetto e cioccolato

Per finire in bellezza la serata del 14 Febbraio, non può mancare una bella torta rossetto e cioccolato. Ovviamente trattandosi di un dolce i tempi di preparazione sono più lunghi rispetto alle altre portate. Per preparare questo dessert vi occorrono:

  • 80 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di fecola
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 g di burro
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 2 dl di panna
  • fragole
  • uvetta

Dopo aver spezzettato il cioccolato in molti pezzetti, fatelo fondere con il burro a bagnomaria. Non usate tutto il cioccolato, tenetene una parte per dopo. In seguito, lavorate i tuorli e lo zucchero semolato finchè il composto risulterà ben gonfio. Unite al tutto 5 cucchiai di panna ed il cioccolato fuso in precedenza. Setacciate la farina, la fecola, la vanillina ed il lievito ed amalgamate il tutto alla crema di cioccolato. A questo punto, imburrate uno stampo a forma di cuore e versatevi il composto. Fate cuocere per circa 30 minuti nel forno, riscaldato a 190 gradi. Una volta fatto raffreddare, grattugiate finemente il cioccolato che avete messo da parte. Montate quindi la panna rimasta con lo zucchero a velo, e tagliate a metà il dolce, spalmando ogni strato con la panna e quindi con il cioccolato grattugiato. Decorate a piacere con uvetta e fragole. La torta ora aspetta solo il vostro palato.

 

La torta rossetto e cioccolato è il dessert ideale per il fine serata.

 

Quale vino scegliere per il menu di San Valentino?

Ovviamente la scelta del vino adatto deve seguire i vostri gusti personali. Essendo però il menu che vi abbiamo proposto prevalentemente a base di pesce, ci sentiamo di consigliarvi del vino bianco. Un Vermentino di Sardegna o uno Chardonnay sono due ottime scelte per accompagnare questa cena.